TURISMO: COSI' IRAQ E POLMONITE CAMBIANO LE ROTTE (5)
TURISMO: COSI' IRAQ E POLMONITE CAMBIANO LE ROTTE (5)
COLPITI DA GUERRA E DA SARS I TOUR OPERATOR INDIANI

(Adnkronos) - Il conflitto in Iraq e la diffusione della polmonite atipica nel Sud-Est Asiatico hanno invece colpito duramente gli operatori turistici indiani. Nelle ultime due settimane -si legge- le vendite dei pacchetti di viaggio verso l'Estremo Oriente hanno subito una riduzione del 60%, mentre verso l'Europa il calo si aggira intorno al 25%. L'America registra una riduzione della domanda turistica indiana compresa tra il 25 ed il 40% e, piu' in generale, i viaggi per affari sono scesi del 15%.

Con riferimento al Giappone, dall'indagine e' emerso che le agenzie di viaggi non hanno registrato, tra la fine dello scorso mese e gli inizi di aprile, molte cancellazioni, anche se le prenotazioni verso l'Europa per il mese di aprile risultano diminuite del 35% e per il mese di maggio addirittura del 50%. Il turismo d'affari segna, invece, soltanto una contrazione del 9%, dovuta soprattutto alla paura di attentati terroristici. L'Italia, sulla base di un sondaggio effettuato presso le agenzie di viaggi ed i tour operators, registra per il mese di aprile un calo del 30,1% e per il mese di maggio una diminuzione del 32,3% rispetto all'anno scorso. (segue)

(Pao/Gs/Adnkronos)