TURISMO: ROMA, ALLARME ALBERGATORI-PRENOTAZIONI IN CALO
TURISMO: ROMA, ALLARME ALBERGATORI-PRENOTAZIONI IN CALO
INDAGINE UNIONE INDUSTRIALI, GUERRA IN IRAQ E SARS FRENANO VIAGGIATORI

Roma, 15 apr. (Adnkronos) - Quadro incerto per il futuro dell'imprenditoria alberghiera. Gli ultimi risvolti mondiali: conflitto in Iraq, polmonite atipica, e quadro economico incerto, hanno influenzato il nostro turismo, causando un drastico calo nelle prenotazioni e quindi nel turismo.

Nella prima indagine sul turismo dell'Unione degli Industriali di Roma, emergono dati allarmanti per tutto il settore turistico, in particolare per gli alberghi che registrano un incremento delle prenotazioni solo nel 5-7% dei casi, una stabilita' delle prenotazioni nell'11% ed una flessione nell'82-85%. Nel trimestre aprile/giugno 2003, gli imprenditori romani del settore turismo prevedono, nell'80% delle aziende prese in esame, una flessione delle prenotazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. (segue)

(Rre/Pe/Adnkronos)