VISTA: ESPERTI CHIEDONO BOLLETTINI METEO CON CONSIGLI ANTI-UV
VISTA: ESPERTI CHIEDONO BOLLETTINI METEO CON CONSIGLI ANTI-UV
SOLE DANNEGGIA OCCHI SPECIE NEI BAMBINI

Milano, 15 apr. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Non solo anticipazioni sul tempo che fara' domani; anche indicazioni sulla quantita' di raggi ultravioletti (Uv) attesa zona per zona, con i relativi suggerimenti pratici per difendersi dal sole evitando danni alla pelle e agli occhi. A caldeggiare una 'rivoluzione' dei bollettini meteo in tv e sui giornali sono gli esperti della Commissione difesa vista (Cdv), che oggi a Milano hanno organizzato un incontro per sensibilizzare la popolazione ai rischi della luce solare per la salute di palpebre, cornea e retina.

''L'obiettivo auspicato - hanno spiegato Umberto Maltagliati, coordinatore Cdv, e Vincenzo Dona, segretario generale dell'Unione nazionale consumatori - e' che nei servizi meteorologici diffusi dai media, insieme alle informazioni sul tempo che fara', venga riferito anche l'indice Uv (Uv index o Uvi), misurabile, prevedibile in modo attendibile a distanza di 2 giorni e utile per 'pesare' la nocivita' dei raggi e proteggersi di conseguenza''.

Esponendosi in maniera incauta al sole, infatti, non si rischiano solo eritemi, herpes, ustioni, invecchiamento precoce e melanomi, ma anche problemi agli occhi: ''Bruciori e secchezza, congiuntiviti, cheratiti, alterazioni della macula (la parte della retina che ci permette di leggere e scrivere), cataratta (la prima causa di cecita' nel mondo) e carcinoma palpebrale'', ha elencato Rosario Brancato, direttore del Dipartimento di oftalmologia dell'universita' scientifica-ospedale San Raffaele di Milano. E a rischiare gi piu' sono i bambini, hanno avvertito gli specialisti, perche' ''sotto i 12 anni il cristallino e' ancora in formazione''. (segue)

(Sal/Rs/Adnkronos)