CINEMA: REEVES, 70 MLN DI DOLLARI AI TECNICI DI ''MATRIX''
CINEMA: REEVES, 70 MLN DI DOLLARI AI TECNICI DI ''MATRIX''
L'ATTORE DONA META' DEL SUO COMPENSO

Los Angeles, 30 mag. - (Adnkronos/Cinematografo.it) - Settanta milioni di dollari. E' la generosa somma di denaro che Keanu Reeves donera' ai tecnici che hanno lavorato agli effetti speciali e ai costumi di ''Matrix Reloaded'' e ''Matrix Revolutions''. Si tratta di parte del compenso percepito dall'attore per tornare a indossare i panni di Neo nei due sequel del film diretto dai fratelli Wachowski. Oltre ai 30 milioni di dollari di chachet iniziale, a Reeves spetta, per contratto, anche il 15% dell'incasso complessivo realizzato dai due episodi. E considerato il fatto che ''Matrix Reloaded'' ha incassato ad oggi 700 milioni di dollari, all'attore sono entrati finora in tasca poco meno di 140 milioni di dollari.

''Il denaro e' l'ultima cosa alla quale penso -ha detto -. Posso permettermi di vivere per i prossimi 100 anni con quello che ho guadagnato finora''. La generosita' di Reeves e' ormai diventata proverbiale: durante le riprese di ''Matrix Reloaded'' in Australia ha regalato a 12 stuntman una Harley-Davidson ciascuno.

(Spe/Pn/Adnkronos)