TV: BONOLIS, MEDIASET POLEMICA PER 'MISS ITALIA'
TV: BONOLIS, MEDIASET POLEMICA PER 'MISS ITALIA'
L'AZIENDA, ESCLUSIVA SCADE IL 30 SETTEMBRE

Roma, 6 giu. (Adnkronos) - Sul passaggio di Paolo Bonolis in Rai e' polemica. Come ha spiegato il vicepresidente Mediaset, Piersilvio Berlusconi, in un'intervista al 'Corriere della sera', il conduttore e' ancora legato a un contratto con Mediaset cosa che renderebbe impossibile una sua conduzione di Miss Italia su Raiuno, dall'11 al 15 settembre. Da ambienti vicini al conduttore si mostra tranquillita' e si afferma che presto si trovera' un accordo che permetta a Bonolis di rispettare il primo impegno con la Rai.

Tranquillita' niente affatto condivisa da Mediaset: ''Ad oggi -insiste l'azienda di Cologno Monzese- alla luce del contratto di esclusiva con scadenza 30 settembre 2003, Paolo Bonolis non puo' svolgere prestazioni televisive al di fuori di Mediaset. Anzi e' previsto un ulteriore periodo di recupero prestazioni non effettuate fino al 30 novembre 2003. Chi avesse fatto piani diversi, non ha tenuto conto delle realta' contrattuali''.

(Ken/Pe/Adnkronos)