FAZIO: NECESSARIE RIFORME STRUTTURALI (3)
FAZIO: NECESSARIE RIFORME STRUTTURALI (3)
TREMONTI: NON ABBIAMO FATTO MACELLERIA SOCIALE

(Adnkronos) - Nonostante i momenti difficili degli ultimi due anni, la politica dell'esecutivo e' stata giusta. Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, risponde al governatore di Bankitalia, Antonio Fazio. ''Non abbiamo fatto macelleria sociale'', commenta il ministro che difende le leggi finanziarie fatte dal suo governo, intervenendo all'assemblea delle Abi. Dopo l'11 settembre, sottolinea Tremonti, ''molti fattori critici si sono accumulati a cominciare dalla caduta del gettito Irpeg che non era prevedibile, all'andamento incontrollato di alcune voci della spesa pubblica''.

Insomma la prossima finanziaria, avverte il ministro, non sara' facile. Ci saranno dei passaggi difficili sul piano politico e sociale e ha aggiunto che la manovra anticipata nel Dpef, sara' piu' di semina che di raccolta. E avverte poi i suoi avversari politici che l'Italia ha i conti pubblici in linea con il Patto di stabilita': ''Altri Paesi ricevono avvertimenti europei, non il nostro. L'Italia non ha preso avvertimenti nel 2001 e nel 2002 e, vi assicuro, non li prendera' nemmeno nel 2003''.

Ma la risposta del ministro Tremonti al numero uno della Banca d'Italia non piace al responsabile Economia della Margherita, Enrico Letta, e la giudica ''sbagliata e fuorviante''. A dare ragione al governatore e' anche il deputato dei Ds e ex ministro del Tesoro, Vincenzo Visco. ''Nella seconda meta' del 2003 saranno necessari interventi correttivi molto incisivi, esattamente come nel 2002, ma di maggiore dimensione''. Secondo Visco, ''il fabbisogno del 2003 ha sostanzialmente seguito nei primi mesi dell'anno lo stesso andamento del 2002, un andamento chiaramente esplosivo, tant'e' che fra settembre e dicembre dello scorso anno il governo fu costretto a interventi correttivi (in massima parte di natura una tantum) per oltre 1,5 punti di Pil. Oggi la storia si ripete, ma la situazione e' molto peggiore di un anno fa'', avverte il deputato Ds.

(Red/Rs/Adnkronos)