NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - LA CRONACA (3)
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - LA CRONACA (3)

Napoli. La Dia ha sequestrato beni del valore complessivo di circa 5 milioni di euro a Saverio Paolo Schiavone cugino del piu' noto Francesco detto ''Sandokan''. I beni sequestrati sono relativi a unita' immobiliari e aziende agricole site in diversi comuni del Casertano. Saverio Paolo Schiavone che e' elemento di spicco del ''clan dei Casalesi' promosso, diretto e organizzato da Francesco Schiavone, ha tra l'altro svolto un importantissimo ruolo nel contesto delle truffe a danno dell'Aima rivestendo dal '91 fino al '98 un ruolo centrale di cassiere per conto dell'organizzazione camorristica coordinando e organizzando la complessa attivita' delittuosa attraverso la falsificazione della documentazione inerente i fittizi conferimenti nel settore dell'illecita percezione dei contributi comunitari per la distruzione e trasformazione dei prodtti ortofrutticoli in provincia di Caserta. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)