NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO (3)
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO (3)

Roma. Una 'cabina di regia' della politica economica del governo, con sede a Palazzo Chigi, presieduta da Gianfranco Fini. Sarebbe stata questa la proposta di massima che Silvio Berlusconi e Giulio Tremonti avrebbero fatto venerdi' scorso al vicepresidente del Consiglio nell'ambito della verifica di governo. Sempre a quanto si apprende, inoltre, la 'cabina di regia' sarebbe composta da altri ministri: Giulio Tremonti, Antonio Marzano, Gianni Alemanno, Roberto Maroni e Rocco Buttiglione, in rappresentanza di tutti i partiti della coalizione di governo. Prima di accettare la proposta, pero', Fini starebbe aspettando la definizione dei compiti e degli ambiti di questa 'cabina di regia' ed una sua maggiore ''articolazione''. Al momento, quindi, la situazione e' in stand by, anche perche' la composizione della cabina di regia potrebbe subire qualche modifica, dal momento che potrebbe entrare a farne parte anche qualche altro ministro. Una delle richieste esplicite del leader di An, infatti, e' che la 'cabina di regia' ''non sia una scatola vuota'', ma diventi il centro decisionale della strategia di politica economica dell'esecutivo, che dovra' ''impostare la Finanziaria''. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)