NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LA CRONACA (7)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LA CRONACA (7)

Torino. Quello di Marco e Cristiana potrebbe entrare nel Guinnes dei primati come uno dei matrimonio piu' brevi della storia. Un idillio durato appena cinque giorni, cioe' fino a quando la neo sposa ha aperto la lettera con l'estratto conto accorgendosi che l'uomo a cui poche ore prima aveva detto si' aveva organizzato tutto il matrimonio e messo su casa con i suoi soldi, sottraendole da un cassetto la carta di credito e gli assegni sui quali aveva falsificato la firma della donna. Marco I., 34 anni di Torino, ha cosi' dovuto affrontare non solo una separazione lampo ma anche un processo che si e' concluso questa mattina con il patteggiamento di una condanna ad un anno per uso improprio di carta di credito, falsificazione di assegni e truffa. I due fidanzati, che si conoscevano fin da ragazzi, si erano accordati per dividersi le spese del matrimonio ma Marco ha voluto strafare. Alla compagna ha detto che si sarebbe occupato di tutto lui, abiti, confetti, ricevimento e arredamento della casa. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)