NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - LA CRONACA (7)
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - LA CRONACA (7)

Roma. Tra gli europei sono gli italiani i piu' attaccati al territorio d'origine. E' quanto emerge dalla ricerca ''La coesione urbana e territoriale'', presentata oggi al Censis da Francesco Estrafallaces, Giuseppe Roma e Giuseppe De Rita, nell'ambito dell'iniziativa ''Un mese di sociale''. Secondo lo studio quasi l'80% degli italiani negli ultimi dieci anni non ha mai cambiato residenza rispetto al luogo di nascita; tra coloro, poi, che hanno cambiato abitazione solo il 39,2 % ha mutato anche il comune di residenza. Da un raffronto di questi dati con il volume della popolazione si ricava che negli ultimi dieci anni solo il 7,8% degli italiani con piu' di quindici anni di eta' si e' spostato da un comune all'altro. Questo fenomeno di radicamento ancora piu' evidente nelle grandi citta' dove la quota di persone fedeli al luogo d'origine sale fino all'88%.

(Pab/Opr/Adnkronos)