NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO

Roma. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi assicura che ''la maggioranza intende separare le carriere dei magistrati''. Un impegno espresso, per la seconda volta, ai vertici dell'Unione delle Camere Penali ricevuti oggi a Palazzo Chigi. Un impegno che pero' non soddisfa i vertici dell'Ucpi. ''Siamo contrariati -commenta al termine dell'incontro il presidente Ettore Randazzo- siamo ancora alle dichiarazioni di intenti''. Il percorso, ha spiegato il premier secondo quanto riferito dai penalisti, sara' quello di ''un emendamento al maxi-emendamento'' alla riforma dell'ordinamento giudiziario, che sara' presentato ''entro luglio'' in commissione Giustizia al Senato, in modo da intervenire ''a Costituzione invariata'' per separare le carriere di pm e giudici. Parallelamente, andra' avanti il progetto di ''riforma costituzionale''. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)