NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (3)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (3)

Bruxelles. Il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi ha espresso ''durante una conversazione telefonica con il presidente del Parlamento Europeo questo pomeriggio il proprio rincrescimento per aver usato... alcune espressioni e paragoni che hanno colpito la sensibilita' di esponenti del Parlamento Europeo''. Questa la dichiarazione del presidente dell'assemblea di Strasburgo Pat Cox diffusa oggi a Bruxelles. Il premier italiano, ha proseguito Cox, ha anche aggiunto che ''le sue intenzioni potevano essere state fraintese e che in nessun modo aveva voluto offendere, in nessun momento''. Berlusconi, riferisce ancora la dichiarazione, ha quindi concluso di voler ''mettere da parte i propri sentimenti personali'' e di voler proseguire nella cooperazione con il parlamento europeo in qualita' di presidente di turno del Consiglio Ue. Il presidente del Consiglio italiano ha espresso ''rispetto per il Parlamento come sede di legittimazione democratica'', conclude la dichiarazione. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)