NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (5)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (5)

Dakar. Gli Stati Uniti non hanno ancora preso decisioni sul possibile invio di un contingente di pace in Liberia: Washington tuttavia intende collaborare con gli stati dell'Africa occidentale e con le Nazioni Unite a garanzia del rispetto del cessate il fuoco concordato tra le forze di Charles Taylor ed i suoi oppositori armati in vigore nel paese dal 17 giugno. Ad annunciarlo, nel corso dell prima tappa del suo giro in Africa, e' stato il presidente americano George Bush, parlando con i giornalisti poco dopo il suo arrivo in Senegal. A conclusione del suo incontro con i leader dei paesi dell'Africa occidentale, Bush ha reso noto di aver assicurato l'impegno di Washington ''nel processo'' volto a riportare la pace in Liberia, un paese provato da 14 anni di conflitti. ''Gli Stati Uniti lavoreranno con l'ECOWAS - (Comunita' economica degli stati dell'Africa occidentale). Gli Stati Uniti saranno coinvolti'', ha affermato il presidente. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)