JUDO: PER SOLI DUE PUNTI IL TROFEO TARCENTO VA NELLE FIANDRE
JUDO: PER SOLI DUE PUNTI IL TROFEO TARCENTO VA NELLE FIANDRE
PREMIO TENRI ALLE FIAMME GIALLE, BATTUTA LA GERMANIA IN FINALE

Udine, 8 lug. - (Adnkronos) - Due punti soltanto hanno diviso i belgi della Lega Francofona dall'Akiyama Settimo Torinese e cosi', il 22^ Trofeo Tarcento, per la prima volta ha preso la strada che porta alle Fiandre. Subito dietro si sono classificati Carabinieri e Fiamme Gialle, ma l'ottimo livello della manifestazione e' stato determinato anche dalla presenza di altre selezioni di prestigio, che hanno portato al Palasport 'Manlio Benedetti' di Udine 192 atleti (solo junior-senior maschile) per nove nazioni.

La gara valida quale seconda prova del Gran Prix ha registrato soltanto un raddoppio, quello di Francesco Bruyere nei 73 kg che, al successo agli Assoluti di Bergamo, ha replicato con quello tarcentino, ma per il vertice di categoria si sono rivelati pesanti i successi di Lorenzo Bagnoli (Tenri Udine) negli 81 kg e Alessandro Bruyere (Akiyama) nei 66 kg, entrambi reduci dal secondo posto agli Assoluti.

Elevato spessore tecnico anche per il 4^ Trofeo Tenri a squadre che si e' disputato nel medesimo impianto di Udine. Tredici le squadre in gara e successo per le Fiamme Gialle di Girolamo Giovinazzo, che hanno superato in una combattuta finale la Germania guidata da Richard Trautmann, 3-2 il risultato finale grazie alle vittorie di Carella, del prestito Emidio Centracchio e Allegra. Sul podio anche la Lega Francofona e gli udinesi del Dlf Yama Arashi.

(Riz/Pn/Adnkronos)