MOSTRE: LUGANO, L'ARTE ITALIANA NELLA RUSSIA NEOCLASSICA
MOSTRE: LUGANO, L'ARTE ITALIANA NELLA RUSSIA NEOCLASSICA
CON L'ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Lugano, 27 lug. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - L'Archivio del Moderno dell'Accademia di architettura di Mendrisio (Universita' della Svizzera italiana) e il Museo Cantonale d'Arte di Lugano, in collaborazione con il Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo, organizzeranno, dal 5 ottobre all'11 gennaio, la mostra ''Dal mito al progetto. La cultura architettonica dei maestri italiani e ticinesi nella Russia neoclassica'', nell'ambito dei festeggiamenti promossi dalla confederazione Elvetica e dal cantone Ticino per il bicentenario della nascita del cantone, e il Giubileo per i trecento anni della fondazione della citta' di San Pietroburgo.

L'esposizione, che verra' presentata presso il Museo Cantonale d'Arte a Lugano, attraverso trecentocinquanta opere, documentera' la specificita' del contributo offerto dalla tradizione artistica italiana alla formazione della cultura architettonica russa nel periodo compreso tra l'ascesa al trono di Caterina II (1762) e la morte dello zar Alessandro I (1825).

La manifestazione, che ha visto la collaborazione di prestigiose istituzioni russe, quali il Museo dell'Ermitage, l'Archivio Storico di Stato Russo e le Gallerie dell'Accademia di Venezia, si svolgera' sotto l'alto patronato del Presidente della Confederazione Elvetica Pascal Couchepin e del Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi.

(Red/Gs/Adnkronos)