SCRITTRICI: MORTA BIELENBERG, TESTIMONE DELL'ORRORE NAZISTA
SCRITTRICI: MORTA BIELENBERG, TESTIMONE DELL'ORRORE NAZISTA
AUTRICE DI SIGNIFICATIVI LIBRI-MEMORIALE SULLA GERMANIA

Dublino, 4 nov. (Adnkronos) - La scrittrice inglese Christabel Mary Burton, autrice di alcune tra le piu' significative testimonianze sull'avvento al potere di Adolf Hitler e sulla vita quotidiana nella Germania del Terzo Reich, e' morta all'eta' di 94 anni in una fattoria di Tullow, in Irlanda. Nota a livello mondiale con il nome da sposata, Christabel Bielenberg e' autrice di due libri tradotti in tredici lingue, apprezzati dagli storici e diventati anche sceneggiati televisivi: ''The past is myself'' e ''La Germania nazista'' (quest'ultimo tradotto anche in italiano dalla casa editrice torinese Sei).

Nata nel 1909 a Londra e nipote di Lord Northcliffe, Christabel ando' a studiare canto in Germania e nel 1934 sposo' l'avvocato tedesco Peter Bielenberg, stabilendosi a Berlino. Le sue memorie sono una straordinaria testimonianza sulla Germania degli anni Trenta e della seconda guerra mondiale, vista con gli occhi di una giovane donna inglese. Il suo racconto testimonia del clima di crescente sospetto e di tragedia che si respira nella societa' berlinese.

Christabel fa comprendere al lettore la realta' concreta del razionamento dei viveri di prima necessita', i disagi sempre piu' gravi che ogni viaggio comporta, il problema morale di dare aiuto agli ebrei perseguitati e deportati. E infine racconta dell'arresto del marito tedesco, del suo internamento nel lager di Ravensbruck e dei suoi tentatvi per farlo fuggire. (segue)

(Sin-Pam/Gs/Adnkronos)