AUTO: CSP, SEGNALI DI STALLO PER IL MERCATO EUROPEO (2)
AUTO: CSP, SEGNALI DI STALLO PER IL MERCATO EUROPEO (2)
NECESSARIE ANCA CONFERME PER PARLARE DI RIPRESA MERCATO

(Adnkronos) - Per parlare di ripresa del mercato europeo dell'auto occorrono ancora conferme -spiega il Csp-. Va comunque segnalato che il recupero, sia pure incerto e limitato, delineatosi da luglio coincide con un miglioramento del quadro congiunturale dell'intera area ed in particolare dei principali sistemi, a cominciare da quello italiano che aveva fatto registrare contrazioni congiunturali del prodotto interno lordo dello 0,2% nel primo trimestre del 2003 e dello 0,1% nel secondo trimestre e che, secondo quanto comunicato oggi dall'Istat, ha messo a segno nel terzo trimestre una crescita dello 0,5%. L'incremento, certamente contenuto, comunque significativo in quanto interrompe la sequenza dei risultati negativi.

Notizie discrete per il prodotto interno lordo vengono anche dalla Germania, che dopo i primi due trimestri in calo (rispettivamente -0,2% e -0,1%) fa registrare nel terzo trimestre una piccola crescita (+0,2%), e dalla Francia che dopo il calo del secondo trimestre (-0,3%) contabilizza una crescita dello 0,4% nel terzo. Il segnale positivo del terzo trimestre per l'economia dellEuropa occidentale per ora molto debole e non quindi ancora possibile attendersi che dalla ripresa dell'economia vengano stimoli che consentano al mercato dell'auto di uscire decisamente dalla stagnazione del 2003. (segue)

(Sec-Rem/Gs/Adnkronos)