BANCHE: INVESTANO NEL SOCIALE PER ESSERE PIU' CREDIBILI (2)
BANCHE: INVESTANO NEL SOCIALE PER ESSERE PIU' CREDIBILI (2)
SOLO 13% INTERVISTATI RITIENE FACCIANO ABBASTANZA PER TERZO SETTORE

(Adnkronos) - Solo il 13% degli intervistati ritiene che gli istituti di credito si impegnino 'abbastanza' per sostenere gli enti che si occupano dei bisogni di chi si trova in difficolta'. Uno su tre (32%) si limita a dire che sicuramente ''potrebbero fare di piu''', ma quattro su dieci danno un giudizio negativo: il 26% risponde che ''non fanno abbastanza'', il 14% che ''non fanno assolutamente niente''.

Per quasi sette intervistati su dieci (67%) non e' solo una questione di soldi: fondamentale sarebbe l'impegno nel promuovere campagne di comunicazione e di informazione di enti e associazioni del Terzo Settore. Importante anche la presenza sul territorio, ovvero la possibilita' di utilizzare gli sportelli e le strutture per iniziative sociali (63%), oltre al coinvolgimento diretto della propria clientela (58%). Certo e', sottolinea il 52%, che un maggior impegno economico ''non guasterebbe''. Tra le numerosissime risposte, non manca chi e' convinto che le banche potrebbero fare molto sostenendo il mondo della formazione e della ricerca ad indirizzo sociale (46%). (segue)

(Mig/Gs/Adnkronos)