BANCHE: INVESTANO NEL SOCIALE PER ESSERE PIU' CREDIBILI (3)
BANCHE: INVESTANO NEL SOCIALE PER ESSERE PIU' CREDIBILI (3)
VANTAGGI SAREBBERO D'IMMAGINE, MA ANCHE DI FIDELIZZAZIONE CLIENTI

(Adnkronos) - Quali sono i motivi per i quali un istituto di credito dovrebbe investire e dare maggior attenzione al mondo del sociale? Al primo posto per un senso etico (23%), ma un intervistato su cinque (21%) e' soprattutto una questione di immagine. Solo l'11% pensa che dovrebbe farlo per esigenze fiscali.

Nel concreto, secondo gli esperti, i vantaggi per le banche che decidono di investire nel Terzo Settore potrebbero risiedere nel ''ritorno d'immagine'' (58%), ma anche in una maggiore credibilita' per gli istituti di credito (55%). Importante anche la possibilita' di fidelizzare i clienti (46%) e di contattare nuovi correntisti e investitori (41%). Non manca chi sottolinea (34%) anche un vantaggio dal punto di vista del ritorno economico/fiscale. Il fatto che le banche utilizzino il loro impegno nel sociale per farsi pubblicita' non e' visto negativamente dagli esperti intervistati: il 27% lo ritiene corretto (purche' sia uno stimolo a investire sempre di piu' nel sociale) e il 15% pensa che in questo modo si favorisca la trasparenza. Solo l'8% degli esperti non la considera una scelta etica. (segue)

(Mig/Gs/Adnkronos)