COMMERCIO ESTERO: ISTAT, A SETTEMBRE EXPORT UE +5,1% (9)
COMMERCIO ESTERO: ISTAT, A SETTEMBRE EXPORT UE +5,1% (9)
FLESSIONE VOLUMI VERSO USA E GIAPPONE AD AGOSTO

(Adnkronos) - La riduzione tendenziale del valore delle esportazioni verso i paesi extra UE (meno 5,6 per cento) la risultante di un lieve incremento dei valori medi unitari (pi 0,8 per cento) e una riduzione dei volumi (meno 6,3 per cento). La flessione pi rilevante dei volumi esportati ha riguardato gli USA (meno 11,5 per cento) ed il Giappone (meno 10,9 per cento). La riduzione del valore delle importazioni dai paesi extra UE (meno 5,5 per cento) la sintesi di una flessione dei valori medi unitari (meno 1,3 per cento) e dei volumi (meno 4,2 per cento). L'aumento dei volumi importati stato particolarmente rilevante per la Cina (pi 18,1 per cento) mentre le riduzioni pi consistenti hanno riguardato gli USA (meno 38 per cento) e i paesi EDA (meno 37,7 per cento).

Nel mese di agosto 2003, la riduzione dei volumi esportati stata particolarmente significativa per il legno e prodotti in legno (meno 30,8 per cento) e per gli altri prodotti dell'industria manifatturiera (meno 23,1 per cento) mentre incrementi rilevanti si sono registrati solamente per i prodotti petroliferi raffinati (pi 13,6 per cento). La crescita dei valori medi unitari, invece, stata pi accentuata i prodotti dell'agricoltura, silvicoltura e pesca (pi 14,3 per cento) mentre la riduzione pi marcata stata registrata per la carta, prodotti di carta, stampa ed editoria (meno 2,9 per cento). (segue)

(Sec-Rem/Cnz/Adnkronos)