CORRIDOIO 5: COSTA, ITALIA IN RITARDO
CORRIDOIO 5: COSTA, ITALIA IN RITARDO

Verona, 14 nov. (Adnkronos) - ''Sul Corridoio 5 l'Italia e' in ritardo''. Lo ha detto il presidente della Commissione Trasporti del Parlamento europeo, Paolo Costa, al convegno promosso dalla Cisl sul 'Corridoio 5 - Una opportunita' di sviluppo e di lavoro'.

Infatti, secondo Paolo Costa, che e' anche sindaco di Venezia, ''bisogna assumere toni meno trionfalistici e meno superficiali di quanto si va dicendo in questi giorni. Infatti, i motivi per cui Francia e Slovenia oggi possono dire che per loro il Corridoio 5 puo' non essere una priorita' e' perche' da Torino a Trieste non c'e' il Corridoio''.

''Perche', se da Torino a Trieste il Corridoio 5 fosse pronto e avessimo solo la necessita' di fare la Torino-Lione da una parte e la Trieste-Lubiana dall'altra -ha spiegato il presidente della Commissione Trasporti europea- sarebbe solo un problema di Francia e Slovenia. Il fatto e' che noi non ci siamo''. (segue)

(Dac/Cnz/Adnkronos)