IMPRESE: 70% ITALIANI CHIEDE RESPONSABILITA' SOCIALE (3)
IMPRESE: 70% ITALIANI CHIEDE RESPONSABILITA' SOCIALE (3)
37% DESTINATARIO DI INIZIATIVE ETICHE

(Adnkronos/Labitalia) - Nuove forme di imprenditorialita' sociale, osserva il Censis, portano un vantaggio indiscusso in termini di visibilita'. Il 36,9% degli italiani, infatti, nell'ultimo anno, e' venuto a conoscenza di iniziative promosse da aziende in campo sociale. E dieci su cento ne hanno beneficiato, direttamente o indirettamente. Sono stati in maggior misura i giovani (il 14,3% fra gli studenti), mentre e' simile la percentuale di occupati (12%) e senza lavoro (11,6%). La quota di destinatari si attesta sull'11,2% tra i 18 e i 29 anni, 11,6% tra i 30 e i 44 e 10% tra i 45 ai 64, per calare al 4,6% tra gli over 65.

E' piu' alta tra chi ha un diploma medio inferiore (12,1%) o superiore (11,3%), mentre scende tra i laureati (9,6%) e tra chi ha la licenza elementare o nessun titolo (5,3%). Anche se tra i laureati e' maggiore la percentuale di chi ha verificato i comportamenti aziendali prima di acquistarne i prodotti (60,7%). Ad evitare l'acquisto di prodotti di aziende non ritenute socialmente responsabili sono piu' le donne (43,8%) degli uomini (36,8%). I maggiori 'frutti', inoltre, si fanno sentire nel Nordest, dove se ne e' avvantaggiato il 12,3% della popolazione, contro l'8,5% del Nordovest (che pero' e' l'area dove i prodotti 'non etici' si evitano di piu'), il 7,2% del Centro e il 10,1% del Sud. (segue)

(Lab/Gs/Adnkronos)