LARGA BANDA: GASPARRI, ITALIA PUO' RECUPERARE RITARDO
LARGA BANDA: GASPARRI, ITALIA PUO' RECUPERARE RITARDO
SIAMO AL SECONDO POSTO IN EUROPEA PER INCREMENTO

Roma, 14 nov. (Adnkronos) - L'Italia puo' recuperare il ritardo accumulato in Europa nella larga banda ed e' gia' il secondo paese europeo per incremento della diffusione di 'Internet veloce'. A segnalarlo e' il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasaprri per cui il paese ''puo' avere una buona capacita' di recupero'' grazie anche agli incentivi ad hoc contenuti nella finanziaria 2003 e riproposti nel 2004: ''questi incentivi per i consumatori che passano alla larga banda con sconti di 75 euro hanno fatto si' -ha detto il ministro a margine della presentazione degli stanziamenti per il Mezzogiorno decisi dal Cipe- che l'Italia gia' in quest'anno ha registrato un fortissimo incremento per diffusione della larga banda per cui siamo diventati il secondo paese europeo per incremento''.

''Noi continuiamo in questa politica, portare infrastrutture al sud, modernizzare servizi, rinnovare gli incentivi per chi passa alla banda larga con la finanziaria 2004, senza dimenticare che la tv digitale terrestre sara' negli anni futuri un grande strumento di modernizzazione per cui siamo fiduciosi che l'Italia possa essere protagonista recuperando i ritardi del passato''. (segue)

(Val/Pe/Adnkronos)