LAVORO: MARCHE, REGIONE AD ALTO RISCHIO GENERAZIONALE
LAVORO: MARCHE, REGIONE AD ALTO RISCHIO GENERAZIONALE
SECONDA REGIONE DOPO FRIULI PER INDICE ANZIANITA' TITOLARI IMPRESA

Ancona, 14 nov. (Adnkronos) - Le Marche sono una regione ad alto rischio generazionale. E' quanto e' emerso dal seminario di approfondimento organizzato dall'assessorato al Lavoro della Regione Marche e dall'Armal (Agenzia regionale Marche lavoro) che si e' svolto oggi ad Ancona nella sede della Regione Marche, dal titolo ''Il ricambio generazionale nella piccola e media impresa marchigiana''.

''Siamo la seconda regione, dopo il Friuli Venezia Giulia, per indice di anzianita' dei titolari d'impresa. Infatti, nel 2002 il peso percentuale delle ditte individuali con titolari oltre i 50 anni e' di 7,3 punti, collocandoci ben sopra la media nazionale. La struttura demografica della piccola media impresa marchigiana, cresciuta in eta' (le ditte individuali con titolari di oltre 50 anni sono salite in cinque anni di 14 punti percentuali, la variazione piu' rilevante tra tutte le regioni italiane e doppia della media nazionale) mostra elevati livelli di rischio 'generazionale', tra i piu' alti in Italia, per caratteri di sviluppo e tipologia di specializzazioni produttive''. Sono questi i dati principali dell'analisi condotta e illustrata da Marco Cucculelli, dell'Universita' Politecnica delle Marche. (segue)

(Ama/Pe/Adnkronos)