MEZZOGIORNO: CGIL CISL UIL, FINANZIARIA LONTANA DA SUD (2)
MEZZOGIORNO: CGIL CISL UIL, FINANZIARIA LONTANA DA SUD (2)

(Adnkronos) - La proposta di legge Finanziaria, si legge nel documento unitario alla base della mobilitazione di domani,''rimane lontana e riduce ulteriormente di 4 mld. di euro le risorse complessive per il Mezzogiorno. E per questo la Finanziaria e' del tutto sbagliata e dannosa''. E il cahiers des doleance di Cgil, Cisl e Uil e' lungo e articolato.

''Non solo si confermano le principali scelte strategiche che nel 2003 sono risultate inefficaci a invertire l'aggravamento del divario Nord-Sud e a impedire la stagnazione dell'economia e dell'occupazione meridionale ma, complessivamente nel triennio, - prosegue- si riducono anche le risorse disponibili per un ammontare di circa 4 miliardi di euro''. Inoltre, ancora una volta ''si continua a giocare con le cifre'': i maggiori importi si concentrano alla fine del triennio 2004-2006 mentre una parte delle risorse aggiuntive, (2.700 milioni di euro) e' ascritta al 2007. ''La Finanziaria, per il Mezzogiorno, diventa quadriennale e, con tutta evidenza, virtuale!''. (segue)

(Tes/Gs/Adnkronos)