PIL: CONFESERCENTI, SENZA RILANCIO CONSUMI ECONOMIA RESTA FERMA
PIL: CONFESERCENTI, SENZA RILANCIO CONSUMI ECONOMIA RESTA FERMA

Roma, 14 nov. - (Adnkronos) - Il Pil inverte la tendenza e torna a crescere, ma la performance del prodotto interno lordo per il terzo trimestre dell'anno ''non cambia di molto le carte in tavola: consumi ed economia stagnanti e imprese, soprattutto piccole e medie, in grande difficolta'''. Lo sostiene la Confesercenti, che, in una nota di commento ai dati sul Pil, sottolinea come la situazione ''rende ancora difficile considerare attendibile l'obiettivo di una crescita dell'1,9% fissato dal governo per il prossimo anno''.

''L'effetto-traino della ripresa gia' in atto negli Stati Uniti e in Cina puo' aiutare l'economia italiana, come gran parte di quella europea, ad uscire dalle sabbie mobili nelle quali si trova -spiega Confesercenti-. Ma e' essenziale che il governo faccia la sua parte attuando i provvedimenti necessari a rilanciare le componenti interne della domanda, a partire dai consumi, restituendo potere d'acquisto e fiducia alle famiglie italiane, come da tempo andiamo chiedendo a gran voce''.

(Mig/Rs/Adnkronos)