TRASPORTO LOCALE: UMBRIA, TASSA SU BENZINA PER FINANZIARLO
TRASPORTO LOCALE: UMBRIA, TASSA SU BENZINA PER FINANZIARLO
LA RICHIESTA DEGLI ENTI LOCALI AI PARLAMENTARI UMBRI

Perugia, 13 nov. (Adnkronos) - Una tassa sulla benzina per finanziare il trasporto pubblico: e' quanto chiedono la Regione, alcuni dei Comuni maggiori e le Province dell'Umbria che, al termine di una riunione presso l'Assessorato regionale ai trasporti, hanno approvato un ordine del giorno che sottolinea le difficolta' del trasporto pubblico locale che, a causa dei ''costi e delle restrizioni finanziarie rischiano di tradursi in un peggioramento del sistema dell'offerta'' e con la ''penalizzazione dei cittadini''.

L'ordine del giorno, sottoscritto dall'assessore ai trasporti della Regione, Federico Di Bartolo, dai rappresentanti delle due Amministrazioni provinciali e dei Comuni di Perugia, Terni, Spoleto, Orvieto e Narni, chiede ''ai parlamentari umbri di assumere ogni necessaria iniziativa affinche' la proposta di un aumento dell'accisa sulla benzina pari a 3 centesimi di euro al litro, contenuta nel DPEF e poi stralciata, venga recuperata all'interno della legge Finanziaria 2004, per assicurare la copertura finanziaria delle risorse, per l'esercizio e gli investimenti obiettivamente necessari per assicurare lo sviluppo del trasporto pubblico locale in termini di qualita', efficienza e sostenibilita' ambientale''.

(Lam/Cnz/Adnkronos)