NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO (4)
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO (4)

Roma. ''Forse, i morti di Nassiriyah e l'opera della nostra missione possono farci uscire dalle secche del dibattito di un'impossibile pace 'senza se e senza ma', per costruire la pace possibile dei diritti e delle liberta'. Possiamo riconoscerlo tutti insieme? Possiamo adoperarci, uniti, perche' il sacrificio dei morti di Nassiriyah e lo sforzo della nostra missione senta il segno compatto del paese?''. L'appello all'unita' viene da Sandro Bondi, coordinatore di Forza Italia, che oggi interviene con una lunga lettera su 'Il Foglio'. ''Possiamo adoperarci perche' l'Europa abbandoni i traccheggiamenti di certe diplomazie -prosegue Bondi- e faccia sentire, in maniera determinata, una voce unitaria in grado di riappropriarsi dei valori costitutivi dell'Occidente di cui e' stata culla? Possiamo? Oggi -conclude Bondi- c'e' sul tavolo una candidatura autorevole che puo' testimoniare in Iraq questi valori. Quella di Emma Bonino. Sostenerla tutti insieme sarebbe un bel segnale''. (segue)

(Nmk/Opr/Adnkronos)