NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO (9)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO (9)

Roma. Sulle note di Beethoven, Alleanza Popolare, nata oggi alla sala Umberto, ha scoperto il nuovo simbolo, una 'riedizione' del campanile dell'Udeur, incorniciato dalle stelle della Ue sulla base di campi tricolore, e ha 'incoronato' Mino Martinazzoli suo presidente onorario. E' proprio in questa veste che l'ultimo segretario della Dc prende la parola per l'intervento conclusivo, pure interrotto da un breve black out. ''La parte che mi tocca e' ridurre l'enfasi''. esordisce Martinazzoli, avvertendo della difficolta' di percorso di quanti ''pretendono di essere portatori della continuita'''. ''Siamo tutti peccatori nei confronti di questa idea -fa ammenda- In questi dieci anni, sono successe tante cose, ci siamo presi, lasciati, poi di nuovo presi. C'e' stata della volubilita'. Ironia della storia, ritrovarci oggi qui con Mastella? mah, di ironie della storia, in questi anni, se ne sono prodotte in quantita' industriali...''. (segue)

(Nmk/Opr/Adnkronos)