COMUNI: CGIA, IN 5 ANNI FONDI STATO SONO AUMENTATI DEL 36,5%
COMUNI: CGIA, IN 5 ANNI FONDI STATO SONO AUMENTATI DEL 36,5%
NEL 2001 SONO ANDATI ALLA CAMPANIA I MAGGIORI TRASFERIMENTI

Roma, 22 nov. - (Adnkronos) - Nonostante il giro di vite imposto negli ultimi anni dalla legislazione nazionale, sono continuati a crescere i trasferimenti dal centro alla periferia. O, piu' precisamente, dallo Stato ai Comuni. Tra il 1996 e il 2001, sostengono all'Ufficio studi della Cgia di Mestre, l'aumento e' stato del 36,5% e ha riguardato, in particolar modo, quelle realta' regionali che hanno subito gravi calamita' naturali (terremoto in Umbria nel 1997, alluvione di Sarno in Campania nel 1998) o hanno ospitato eventi eccezionali (ad esempio il Giubileo a Roma nel 2000).

Nel 2001, in termini assoluti, la Campania e' stata quella che ha beneficiato piu' delle altre dei trasferimenti statali, che sono stati pari a 1.721 milioni di euro. Subito dopo viene la Sicilia con 1.678 milioni di euro e al terzo posto si piazza il Lazio con 1.671,6 milioni di euro. Chiude il Molise con appena 26,4 milioni di euro. Se, poi, si analizza l'andamento della crescita percentuale dei trasferimenti nel quinquennio 1996/2001, a svettare in vetta alla classifica nazionale e' ancora una volta la Campania (+130,4%) seguita dal Molise (+73,4%), che rovescia la posizione precedente, mentre al terzo posto troviamo l'Umbria (+68,4%). In coda la Lombardia con un incremento pari al 9,9%. (segue)

(Mig/Rs/Adnkronos)