PENSIONI: DS, SORPRESA TREMONTI E' SOLO GIOCO EQUIVOCI
PENSIONI: DS, SORPRESA TREMONTI E' SOLO GIOCO EQUIVOCI
SERVE COPERTURA FINANZIARIA DI CUI NESSUNO HA FINORA PARLATO

Roma, 22 nov. - (Adnkronos) - La 'buona sorpresa' per i pensionati annunciata dal ministro dell'Economia davanti alla platea della Cisl ''ha tutta l'apparenza di un gioco degli equivoci''. Lo afferma in una nota gli esponeti Ds, Vicenzo Visco, Pierluigi Bersani, Giorgio Benvenuto e Mauro Agostini, secondo i quali se, infatti, le pensioni piu' ricche dipendono dall'aumento della deduzione fiscale che verrebbe portata da 7.000 a 7.500 euro, allora ''si tratta di qualcosa che ancora non esiste e che, per esistere, dovra' essere presentata al Parlamento ed essere corredata di una copertura finanziaria di cui nessuno fino ad ora ha mai parlato''.

Per gli esponenti della Quercia, ''se, invece, si tratta del rimborso da parte dell'Inps dell'aumento delle trattenute effettuate nel corso dell'anno ad una vastissima platea di pensionati che, per effetto dell'applicazione della riforma fiscale, hanno ricevuto nel corso dell'anno un assegno piu' basso di prima, in questo caso non si tratta di una 'buona sorpresa' bensi' della tardiva restituzione - a suo tempo annunciata dal governo e recentemente comunicata ai pensionati dalla stessa Inps - di quanto, mese dopo mese, era stato sottratto agli assegni vitalizi''. (segue)

(Sec/Zn/Adnkronos)