CALCIO: CAPELLO, CASSANO DEVE MATURARE
CALCIO: CAPELLO, CASSANO DEVE MATURARE
''BISOGNA RISPETTARE REGOLE E COMPAGNI''

Roma, 22 nov. (Adnkronos) - ''Cio' che e' avvenuto in settimana conferma che Cassano deve maturare. All'interno del gruppo e' stato tutto risolto''. Fabio Capello, allenatore della Roma, chiude cosi' l'episodio di cui il giocatore barese si e' reso protagonista giovedi'. Cassano, non inserito nella partitella, aveva lasciato il campo prima di chiarire tutto con il tecnico. ''Una multa? E' una decisione che spetta alla societa' -dice Capello nella conferenza stampa integralmente trasmessa da 'Roma Channel'- In un gruppo bisogna rispettare le regole e i compagni. L'anarchia non porta a nessun risultato. Cassano e' un patrimonio della Roma, se non fosse stato un grande giocatore non avremmo lottato con la Juventus per acquistarlo''.

Alla vigilia della trasferta di Bologna, Capello e' alle prese con il problema dei portieri. Oltre a Cristiano Lupatelli, sara' indisponibile anche il giovanissimo Carlo Zotti. ''Siamo in emergenza -dice il tecnico- e mi auguro che non succeda niente a Pelizzoli''. Per Bologna saranno disponibili Samuel ed Emerson, reduci dagli impegni con le rispettive nazionali. ''Sono un po' stanchi ma sono pronti. Affronteremo una squadra che ha raccolto poco nelle ultime gare pur non giocando male. I rossoblu hanno pagato qualche ingenuita' difensiva. Mazzone? E' il grande decano degli allenatori, merita rispetto come tecnico e come uomo''. (segue)

(Gro/Pe/Adnkronos)