GOLF: PRESIDENTS CUP, INTERNAZIONALI VERSO LA VITTORIA
GOLF: PRESIDENTS CUP, INTERNAZIONALI VERSO LA VITTORIA
MANCANO CINQUE PUNTI PER IL TROFEO

Roma, 22 nov. - (Adnkronos) - Incredibile 'cappotto' della selezione dei giocatori Internazionali ai danni della compagine statunitense nella terza giornata della Presidents Cup, che termina con i dodici matches singoli sul Links Course di Fancourt, a George in Sud Africa. Con parziale di 6-0 nei fourballs la squadra diretta da Gary Player si e' nuovamente portata in vantaggio (12,5-9,5), dopo essere stata sorpassata dagli avversari a meta' torneo (parziale di 9,5-6,5).

Ora agli Internazionali mancano cinque punti per conquistare il trofeo: infatti avranno bisogno di raggiungere quota 17,5, perche' in caso di parita' rimarrebbe agli statunitensi detentori. Ancora una grande prova di Ernie Els, alla quarta vittoria su altrettanti impegni: in coppia con Tim Clark, ha liquidato in sedici buche Jim Furyk/Jay Haas (3/2). Si e' riscattato anche Vijay Singh, dopo una seconda giornata da dimenticare: a fianco di Retief Goosen non ha concesso chances a Tiger Woods/Charles Howell III (2/1), i quali sono stati costretti sempre a inseguire, a parte cinque buche in parita' a meta' gara. Cosi' gli altri match: Peter Lonard/Stephen Leaney b Fred Funk/Phil Mickelson (Usa) 2/1; Adam Scott/K.J. Choi b Kenny Perry/Jerry Kelly (Usa) 5/4; Mike Weir/Robert Allenby b Chris DiMarco/Justin Leonard (Usa) 1 up; Nick Price/Stuart Appleby b Davis Love III/David Toms (Usa) 2/1.

(Gro/Zn/Adnkronos)