NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LA CRONACA
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LA CRONACA

Roma. Mediaset chiede 20 milioni di danni per ''Raiot''. Il gruppo ha avviato oggi un'azione civile e una querela penale per diffamazione per la prima puntata del programma di Sabina Guzzanti andata in onda il 16 novembre su Raitre. L'azione legale e' rivolta contro Rai, Studio Uno (la societa' produttrice del programma), Sabina Guzzanti (conduttrice e autrice), gli altri autori del programma e il direttore di Raitre, Paolo Ruffini, ''quale delegato -si legge in una nota Mediaset- al controllo della trasmissione''. ''La richiesta di risarcimento in sede civile per i danni morali e patrimoniali subiti dalla societa' -conclude Mediaset- e' pari a 20 milioni di euro''. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)