NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (7)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (7)

Roma. Il Dalai Lama, leader spirituale e politico tibetano e' da domani in visita a Roma, su invito dell'intergruppo parlamentare Italia-Tibet, per una serie di incontri, tra cui quello con Giovanni Paolo II. L'invito e' conseguente all'approvazione da parte della Camera dei Deputati, lo scorso 9 ottobre, di una Risoluzione sul Tibet, votata all'unanimita' e che ''impegna il governo ad adottare tutte le iniziative possibili nei confronti della Repubblica Popolare Cinese affinche' si creino le condizioni per l'apertura di negoziati finalizzati alla realizzazione di un nuovo Statuto per il Tibet che garantisca la ina autonomia dei tibetani in tutti i settori della vita politica, culturale e religiosa''. La risoluzione invita anche ''il governo cinese a riconoscere e rispettare pienamente i fondamentali diritti politici delle minoranze etniche e religiose, nonche' le loro specificita' culturali''. Per domani, a Montecitorio, sono previsti incontri con il sottosegretario agli Esteri, Margherita Boniver, e con il presidente della Camera, Pierferdinando Casini. Alle 11 presso l'Hotel Exedra si svolgera' una conferenza stampa al termine della quale il Dala Lama incontrera' prima la comunita' tibetana in Italia e poi i segretari dei partiti di centro sinistra e dell'opposizione. Nel pomeriggio, alle 17,30, presso l'L'Auditorium della Musica il leader tibetano terra' un incontro pubblico e discutera' il tema ''Il cammino verso la liberta'''. Per giovedi' mattina sono in programma l'incontro il Papa, con il presidente del Senato, Marcello Pera, per il pomeriggio sono invece previsti gli incontri con i segretari nazionali di Cgil-Cisl-Uil e con il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Per venerdi' e' fissato l'intervento del Dalai Lama all'incontro del Premi Nobel per la Pace, promosso dalla Fondazione Gorbaciov e dalla Citta' di Roma.

(Pab/Opr/Adnkronos)