BOLOGNA: RAPINATORI DI COPPIETTE ARRESTATI DAI CC (2)
BOLOGNA: RAPINATORI DI COPPIETTE ARRESTATI DAI CC (2)

(Adnkronos) - Gli episodi, secondo quanto hanno accertato i carabinieri che hanno lavorato a stretto contatto con il pubblico ministero Lucia Musti, si sono verificati tra settembre e la scorsa settimana tra Anzola, Bazzano, Calderara di Reno e Crespellano, tutti comuni a ridosso del capoluogo emiliano, creando parecchio allarme.

Dall'inchiesta, denominata ''Cupido'', e' emerso che i tre agivano a volto scoperto e armati di coltello che non esitavano ad usare. Erano molto violenti, ripulivano le vittime di tutto, auto compresa, e in alcune circostanze avrebbero pure violentato le prostitute sorprese con i clienti. Le ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite la settimana scorsa a Monte Ombrato, sull'Appennino modenese al confine con la provincia bolognese, dove i tre vivevano. Quando i militari sono entrati nell'abitazione hanno scoperto che il piu' giovane dei tre dormiva con il coltello sotto il cuscino. Questi, inoltre, ha provato a raccontare agli investigatori di essere minorenne ma l'esame antropometrico ha permesso di appurare la sua vera eta'. In loro possesso i carabinieri hanno anche trovato due auto (una Golf e un fuoristrada Kia) rubate alle coppiette. A loro i carabinieri sono arrivati seguendo le tracce lasciate dai telefoni cellulari rapinati e attraverso intercettazioni telefoniche.

(Mea/Pe/Adnkronos)