BOLOGNA: RAPINATORI DI COPPIETTE ARRESTATI DAI CC
BOLOGNA: RAPINATORI DI COPPIETTE ARRESTATI DAI CC
IN CARCERE TRE ALBANESI CHE AVREBBERO ANCHE VIOLENTATO ALCUNE DONNE

Bologna, 25 nov. (Adnkronos) - La loro specialita' criminale era aggredire le coppiette che si appartavano per vivere qualche momento in intimita'. Le coglievano di sorpresa, le rapinavano e, se le vittime reagivano, non esitavano ad usare la violenza. In qualche caso, inoltre, si sarebbero resi protagonisti di violenze sessuali ai danni delle rapinate. Dopo aver raccolto numerose denunce, i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Borgo Panigale di Bologna, competenti per territorio, hanno avviato le indagini e hanno arrestato tre giovani di origine albanese riconosciuti anche dalle vittime in seguito ad opportuni incidenti probatori.

In carcere, per rapina pluriaggravata e lesioni finalizzate a realizzare le rapine, sono finiti Alfred Aliaj, 21 anni, suo cugino Klodjan Aliaj di 24 e Renato Mustafaj di 19. Sono tutti e tre noti e due di loro - Alfred Aliaj e Mustafaj - anche clandestini. A loro carico ci sono almeno tre episodi ai danni di una coppietta regolare, di un cliente che consumava un rapporto con una prostituta e di un uomo che si era appartato da solo in attesa probabilmente della propria amante. In quest'ultimo caso, i tre malviventi non hanno esitato a ferire con un coltello la vittima che aveva tentato di reagire. Ma non e' escluso che le indagini facciano emergere la loro responsabilita' anche in altri casi. (segue)

(Mea/Pe/Adnkronos)