DISABILI: ECCELLENZA DEI PROGETTI DEL VOLONTARIATO IN TOSCANA (2)
DISABILI: ECCELLENZA DEI PROGETTI DEL VOLONTARIATO IN TOSCANA (2)

(Adnkronos) - ''Il mondo dell'associazionismo, oggi, e' un grande universo della nostra societa' che la politica non puo' piu' ignorare''. Ed il primo sostegno ai disabili -secondo Provenzali- riguarda l'eliminazione degli ostacoli fisici, normativi e burocatici, affinche' il non-profit ed il privato sociale possano progettare e cogliere le opportunita', per dare servizi qualificati e costruire citta' a misura di portatori di handicap.

Il presidente del Cesvot, Luciano Franchi, ha annunciato che per il 2003 le domande per i progetti sono arrivate a 290, un preciso segnale di qualificazione delle associazioni di volontariato. L'idea del Cesvot di produrre un video-documentario, sui sei migliori progetti toscani di intervento sociale, nasce dal bisogno di creare modelli positivi e innovativi, da comunicare all'interno del settore per permettere l'accesso ai finanziamenti. Un obiettivo condiviso anche da Claudio Machetti, presidente del comitato di gestione dei fondi (organismo che raccoglie parte dei denari delle Fondazioni bancarie destinati al volontariato). (segue)

(Red-Xio/Pn/Adnkronos)