G8: RESTA A GENOVA PROCESSO CONTRO I NO GLOBAL
G8: RESTA A GENOVA PROCESSO CONTRO I NO GLOBAL

Genova, 25 nov. - (Adnkronos) - Il processo contro i 26 no global accusati di devastazione e saccheggio per gli incidenti avvenuti nel corso del G8 non si spostera' da Genova. Nel corso della prima udienza preliminare davanti al Gup Roberto Fucigna i pm Anna Canepa e Andrea Canciani hanno riformulato i capi di imputazione nei confronti dei 26 riducendo il numero delle parti offese al processo. In pratica, ne sono state tagliate piu' di 250 e si procedera' solo per 40 episodi nei quali i manifestanti violenti sono riconoscibili.

Il taglio delle parti offese lascia di fatto fuori dal processo la posizione del Gip del Tribunale di Genova Vincenzo Papillo al quale venne bruciata l'auto durante gli scontri di piazza e che, se si fosse costituito parte offesa, avrebbe creato un conflitto di interessi dal momento che a giudicare dall'episodio sarebbe stato il suo capo. Il Gup ha aggiornato l'udienza a domani.

(Aug/Zn/Adnkronos)