NUCLEARE: REGIONE, 50 MILA EURO PER VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE
NUCLEARE: REGIONE, 50 MILA EURO PER VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE
PER COMPRARE ATTREZZATURE E RICOVERO A MANIFESTANTI

Potenza, 25 nov. - (Adnkronos) - La giunta regionale della Basilicata ha deciso di sostenere con un contributo di 50.000 euro le associazioni di volontariato iscritte nell'elenco della Protezione civile che in questi giorni stanno prestando assistenza ai cittadini impegnati a Scanzano Jonico (Mt) e in altri punti della regione nella protesta contro il decreto del governo sul sito unico nazionale per il deposito di scorie radioattive. Lo rende noto la Regione.

I contributi saranno utilizzati per comprare attrezzature ed assicurare posti di ricovero ai manifestanti soprattutto in vista della stagione invernale. Il presidio piu' ingente e' quello di Terzo Cavone, a Scanzano, sul sito scelto dal governo per la miniera di salgemma sottostante, dove e' stato allestito un 'campo-base' con una piccola tendopoli.

''Le risorse messe a disposizione dal governo regionale - ha detto l'assessore Carlo Chiurazzi - potranno alleviare i disagi dei lucani che con grande coraggio e grande dignita' stanno difendendo il proprio futuro e quello delle future generazioni da una decisione che, se attuata, vanificherebbe ogni prospettiva di sviluppo''.

(Nfr/Pn/Adnkronos)