ROMA: SESSO E DROGA, RESPINTE RICHIESTE LIBERTA'
ROMA: SESSO E DROGA, RESPINTE RICHIESTE LIBERTA'
RESTANO AGLI ARRESTI SERENA GRANDI, DERKACH, DE BONIS E ALTRI

Roma, 25 nov. (Adnkronos) - Primo no alla scarcerazione di un gruppo delle persone finite a Regina Coeli o agli arresti domiciliari nell'ambito delle indagini sul traffico di sostanze stupefacenti, che ha coinvolto tra gli altri anche Serena Grandi. Il giudice delle indagini preliminari, Luisanna Figliolia, ha respinto in particolare la richiesta di Armando De Bonis, di Lyudmyla Derkach, dei finanzieri Stefano Donno e Rocco Russillo (uomini di scorta del senatore Colombo) di Giuseppe Martello, Maurizio Vigelli, Stefano Barbis, Francesco Ippolito, Serena Fagioli (Serena Grandi), Ernesto Ascione, Massimiliano Bernardi e Alberto Quinzi.

A determinare la decisione del giudice il fatto che si trovano ''nelle dichiarazioni rese da Giuseppe Martello nel corso del suo interrogatorio di garanzia di elementi che confermano tutto l'impianto accusatorio che ha determinato il provvedimento di custodia cautelare''. Il giudice ha motivato sulla decisione di un documento di 7 pagine.

(Saz/Cnz/Adnkronos)