SANITA': 12% PAZIENTI ITALIANI SCEGLIE OSPEDALI RELIGIOSI
SANITA': 12% PAZIENTI ITALIANI SCEGLIE OSPEDALI RELIGIOSI
IN ITALIA 300 STRUTTURE PER OLTRE 40 MILA POSTI LETTO

Roma, 25 nov. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Ogni anno il 12% dei pazienti italiani sceglie le strutture della sanita' religiosa. Oltre 300 fra ospedali, Irccs, presidi, case di cura, centri di riabilitazione e residenze sanitarie assistenziali con un'offerta di oltre 40 mila posti letto. Questi i dati diffusi a Roma in occasione del convegno per la celebrazione dei 40 anni dell'Aris, l'Associazione religiosa degli istituti socio-sanitari, nei quali operano 5.415 medici e 31.224 operatori.

A spingere gli italiani verso le strutture religiose e' ''la loro qualita' - spiega all'ADNKRONOS SALUTE padre Aurelio Mozzetta, superiore generale dei Figli dell'Immacolata Concezione - ma prima ancora l'attenzione verso il malato. Puoi essere un buon infermiere, puoi sorridere anche quando sei stanco. Ma da noi si cerca di curare attraverso le ferite del corpo anche quelle dell'anima''. (segue)

(Sal/Rs/Adnkronos)