PREMI: IL ''BAGUTTA'' AL GIURISTA FRANCO CORDERO
PREMI: IL ''BAGUTTA'' AL GIURISTA FRANCO CORDERO
PER IL PAMPHLET ''LE STRANE REGOLE DEL SIGNOR B.''

Milano, 25 nov. (Adnkronos) - E' il giurista Franco Cordero con il libro ''Le strane regole del signor B.'' (Garzanti) il vincitore del premio 'Bagutta', giunto alla 68/esima edizione. Lo ha deciso la giuria presieduta dal poeta e critico letterario Giovanni Raboni e composta da Stefano Agosti, Isabella Bossi Fedrigotti, Pietro Cheli, Dario Del Corno, Umberto Galimberti, Piero Gelli, Giuliano Gramigna, Dante Isella, Andrea Kerbaker, Nico Naldini, Giovanni Orelli, Elena Pontiggia, Mario Santagostini e Guido Vergani. Il premio per l'Opera Prima e' stato assegnato a ''L'arciere d'infanzia'' di Wanda Marasco (Manni editore). Il premio, com'e' tradizione, verra' consegnato durante una cena conviviale che si terra' domenica 30 novembre alla Trattoria Bagutta di Milano.

Con una corrosiva vena satirica e un peculiare talento stilistico, il pamphlet di Franco Cordero, 75 anni, docente di procedura penale all'Universita' 'La Sapienza' di Roma, prende di mira i vari provvedimenti in materia di giustizia varati dal governo Berlusconi e dalla maggioranza di centrodestra negli ultimi due anni. Cordero si sofferma sulle conseguenze dei provvedimenti legislativi sia dal punto di vista dei loro effetti immediati sia da quello dell'ordinamento complessivo del sistema penale: esamina cosi' le leggi sulle rogatorie dall'estero e sul falso in bilancio, fino alla legge Cirami attraverso le varie forme del confitto d'interessi. (segue)

(Sin-Pam/Cnz/Adnkronos)