AGNELLI: TIME, JOHN ELKANN L'UOMO DA TENERE D'OCCHIO
AGNELLI: TIME, JOHN ELKANN L'UOMO DA TENERE D'OCCHIO

Torino, 25 nov. (Adnkronos) - Nato a New York, cresciuto a Parigi, colto e poliglotta, riservato e schivo, John Elkann, 27 anni, nipote dell'Avvocato Giovanni Agnelli, fin da quando, ventiduenne, il nonno lo fece entrare nel cda della Fiat, viene dai piu' indicato non solo come l'erede designato del Gruppo automobilistico, ma anche la speranza della dinastia, dopo la morte prematura, nel 97, del cugino, Giovanni Alberto Agnelli.

A lui il 'Time Magazine' dedica in questi giorni l'apertura dell'inserto 'Global business influencials', il dossier 2003 sui 20 piu' importanti esponenti del mondo economico di oggi. E' un ''uomo da tenere d'occhio'' , si rileva, poiche' potrebbe essere colui che coglie la sfida della Fiat di ''riaffermare il marchio in Italia e all'estero''.

''John Elkann si fece notare ai funerali del nonno, di cui ricorda lo stile e l'eleganza'' sottolinea il giornale americano ricordando che ''attualmente e' il fratello dell'Avvocato, Umberto Agnelli, che controlla la Fiat, ma Elkann e' diventato l'uomo da tenere d'occhio''. (segue)

(Abr/Pe/Adnkronos)