BANCHE: ZAMBERLETTI, VALUTINO EFFETTIVA CAPACITA' IMPRESE
BANCHE: ZAMBERLETTI, VALUTINO EFFETTIVA CAPACITA' IMPRESE
HA RAGIONE SAVONA, SERVE SISTEMA CREDITIZIO MENO INGESSATO

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - ''Savona ha ragione, solo con un sistema bancario non ingessato, capace di valutare l'effettiva capacita' operativa dell'impresa, e' possibile fornire una garanzia di esecuzione che si basa su una buona conoscenza e su una buona valutazione del management d'impresa, delle sue esperienze e delle sue reali capacita' operative verificate nel tempo''. Concorda con l'invito rivolto alle banche dal presidente di Impregilo, Paolo Savona, in una intervista all'ADNKRONOS, il presidente dell'Igi, Giuseppe Zamberletti.

''Savona -spiega Zamberletti all'ADNKRONOS- si collega a un problema molto importante, che, per esempio, le imprese di costruzioni si trovano sul tappeto a fronte di uno sviluppo sensibile della domanda di infrastrutture e quindi di una crescita della domanda da parte delle stazioni appaltanti. L'invito che Savona rivolge alle banche a non affidarsi alle societa' di rating e' un invito a utilizzare una capacita' di valutazione tipica delle banche che delle imprese possono leggere non solo i pochi dati emergenti dal bilancio e dal portafoglio ordini, ma possono valutare la forza della struttura delle imprese stesse e verificare seriamente le condizioni di affidabilita' del sistema delle imprese italiane''. (segue)

(Mig/Rs/Adnkronos)