BOLOGNA: L'1 DICEMBRE POLIZIA PENITENZIARIA E FORESTALE IN PIAZZA
BOLOGNA: L'1 DICEMBRE POLIZIA PENITENZIARIA E FORESTALE IN PIAZZA
PER PROTESTARE CONTRO IL NUOVO ACCORDO CONTRATTUALE

Bologna, 25 nov. - (Adnkronos) - Gli operatori della polizia penitenziaria e del Corpo forestale dello Stato dell'Emilia-Romagna scendono in piazza il prossimo 1 dicembre per protestare contro l'accordo contrattuale recentemente sottoscritto a palazzo Vidoni solo dalle rappresentanze della polizia di Stato, dell'Arma dei carabinieri e della Guardia di Finanza. A Bologna l'appuntamento e' fissato davanti alla Prefettura dalle 10 alle 14.

Secondo le organizzazioni sindacali ''il contratto non tutela il potere d'acquisto dei salari perso negli anni 2000/2001, e' ritenuto profondamente ingiusto perche' di fatto formalizza una discriminazione stipendiale nei confronti degli appartenenti alla polizia penitenziaria e al Corpo forestale dello Stato che verranno retribuiti, con i fondi di amministrazione, meno di un terzo di un loro collega di un'altra forza di polizia''.

Inoltre, l'accordo viene ritenuto ''fra i piu' ingiusti e pericolosi degli ultimi anni ed e' per questo che organizzazioni sindacali e Cocer militari che rappresentano esattamente la meta' degli operatori dell'intero comparto contrattuale non lo hanno firmato''. Il sit-in di Bologna precedera' la manifestazione nazionale che avra' luogo il 4 dicembre a Roma nella piazza antistante la Camera dei Deputati.

(Mea/Rs/Adnkronos)