COMMERCIO: CONFCOMMERCIO, RIPRESA POCO SIGNIFICATIVA (2)
COMMERCIO: CONFCOMMERCIO, RIPRESA POCO SIGNIFICATIVA (2)

(Adnkronos) - Per il centro studi di Confcommercio e' significativo in questo senso il dato riferito al periodo gennaio-settembre 2003 rispetto agli stessi mesi dell'anno precedente. In questo caso, l'incremento, al netto sempre della variazione dei prezzi del periodo, risulta pari ad un modestissimo +0,3%, che evidenzia come la situazione delle vendite in quantita' e quindi della spesa delle famiglie permanga stagnante.

Infine -conclude Confcommercio- continua la forte divaricazione tra vendite di prodotti alimentari e vendite non alimentari. Mentre le prime crescono, in quantita', del 2,2% sia in termini tendenziali, sia nella media del periodo, le seconde evidenziano una flessione dello 0,3% nel confronto tendenziale e dell'1,2% riferita al periodo. Il dato positivo dell'alimentare e' spiegato quasi esclusivamente dalle dinamiche di fatturato della grande distribuzione, dove ormai si concentra gran parte della spesa per beni di largo e generale consumo.

(Mig/cnz/Adnkronos)