COMMERCIO: CONFCOMMERCIO, RIPRESA POCO SIGNIFICATIVA
COMMERCIO: CONFCOMMERCIO, RIPRESA POCO SIGNIFICATIVA
FAMIGLIE STANNO MODIFICANDO COMPORTAMENTI DI SPESA

Roma, 25 nov. (Adnkronos) - Un recupero in termini tendenziali del fatturato delle imprese commerciali, che non rivela pero' una ripresa significativa della domanda interna: questo e' il commento del centro studi di Confcommercio sui dati relativi alle vendite al dettaglio in settembre. La crescita, misurata al netto della variazione dei prezzi dei beni dello stesso mese, prosegue la nota, risulta pari a +1,1% rispetto a settembre 2002, ma desumere da questo risultato un segnale concreto di ripresa della domanda interna per consumi e' fuorviante, perche' il recupero e' molto debole.

Secondo Confcommercio, il 2003 si sta rivelando un anno di modificazioni nei comportamenti di spesa delle famiglie, tendenti a concentrare gli acquisti in alcuni mesi dell'anno e quindi ad alterare la 'stagionalita', cioe' le specificita' che si ripetono nel tempo con le stesse caratteristiche, rendendo cosi' inattendibili i confronti in termini tendenziali. (segue)

(Mig/cnz/Adnkronos)