EDILI: PARTE DOMANI TRATTATIVA PER RINNOVO CONTRATTO
EDILI: PARTE DOMANI TRATTATIVA PER RINNOVO CONTRATTO
IN PIATTAFORMA 90 EURO DI AUMENTO PER 300 MILA LAVORATORI

Roma, 25 nov. - (Adnkronos/Labitalia) - Primo incontro domani presso la sede dell'Ance, a Roma, per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro in edilizia, che scade il 31 dicembre. La trattativa interessa complessivamente in Italia un milione e 300 mila addetti e circa 300 mila imprese (tra industriali, cooperative ed artigiane), per un fatturato annuo di circa 112,41 miliardi di euro. All'incontro di domani verra' presentata la piattaforma unitaria redatta da Filca-Cisl, Fillea-Cgil e Feneal-Uil.

Per quanto riguarda l'aspetto salariale, la richiesta di aumento dei sindacati e' di 90 euro mensili, senza considerare la contrattazione di secondo livello. La piattaforma dei sindacati chiede una rivisitazione completa degli inquadramenti professionali, che comprenda anche un maggiore riconoscimento salariale in base alle diverse qualifiche. Gli altri punti riguardano l'istituzione anche nei piccoli cantieri del Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sul territorio (Rlst), per una maggiore tutela complessiva degli edili sul luogo di lavoro; il rafforzamento degli enti bilaterali e delle le Scuole edili, che devono diventare centri di tutela del mestiere; la flessibilita', che deve essere governata con il metodo della concertazione. (segue)

(Lab/Pn/Adnkronos)