FIAT: PASSERA, A OGGI NON C'E' RAGIONE PER CONVERSIONE PRESTITO
FIAT: PASSERA, A OGGI NON C'E' RAGIONE PER CONVERSIONE PRESTITO

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - A oggi non c'e' ragione per la conversione del prestito da 3 miliardi di Fiat. Ad affermarlo e' l'amministratore delegato di Banca Intesa, Corrado Passera, in un forum al 'Sole 24 Ore' sui temi dell'economia e della finanza. ''L'insieme delle decisioni che state prese e realizzate negli ultimi tempi in Fiat -spiega Passera- sono state tutte giuste, coerenti ed efficaci. Nel caso Fiat, le banche hanno dimostrato una coesione e una lucidita' che il Lingotto non solo ha apprezzato ma ha fatto sue. A oggi non c'e' ragione per prevedere la conversione di quel prestito''.

(Mig/Zn/Adnkronos)